Appalti pubblici – il Tutor di cantiere

Appalti Pubblici: La legge regionale 13 luglio 2007 n. 38 ha dotato la Regione Toscana di una propria esaustiva normativa in materia di appalti pubblici decisamente avanzata al panorama nazionale sotto i profili della trasparenza, della semplificazione delle procedure e della tutela del lavoro: a questo proposito basti pensare alla figura del TUTOR DI CANTIERE, previsto per i cantieri di maggiori dimensioni con funzione di garante e di “animatore di formazione” in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Infatti, per lavori superiori a 5 milioni di euro, le stazioni appaltanti, mediante convenzione con l’organismo paritetico (Ente Unico scuola Edile-CPT) devono assicurare la presenza in cantiere di un TUTOR con funzioni di assistenza formativa ai lavoratori ed alle imprese per la progettazione della sicurezza.

Il TUTOR DI CANTIERE contribuisce a promuovere il rispetto e l’applicazione puntuale, nei cantieri in cui si svolgono i lavori, di tutte le norme vigenti in materia di sicurezza del lavoro ed in particolare delle disposizioni del D. Lgs. 81/2008 a garanzia dell’adempimento degli obblighi relativi alla informazione, formazione e addestramento.

 

In particolare il TUTOR DI CANTIERE:

1) Rileva gli eventuali bisogni formativi in materia di sicurezza effettuando appositi sopralluoghi nei cantieri e, se ravvisa carenze formative e/o di addestramento, comunica al datore di lavoro la proposta di iniziative formative monitorandone gli esiti;

2) Partecipa alle riunioni di coordinamento indette dal coordinatore per l’esecuzione dei lavoro;

3) Partecipa agli incontri previsti dall’art. 23, comma 2 della L. 38/2007;

4) Propone, ove ne ravvisi l’opportunità, specifiche attività formative

 

L’Ente Unico Scuola Edile-CPT della Provincia di Livorno, ente bilaterale paritetico del settore delle costruzioni, è in grado di offrire e garantire questo servizio.

Per maggiori informazioni contattateci!!!!

Telefono: +390586855248

Fax: +390586855124